La 44^ edizione del Premio Massine vedrà ancora una volta Positano trasformarsi nella ribalta del grande spettacolo dedicato ai più noti ma anche ai più nuovi protagonisti della danza internazionale.

PROGRAMMA 9-11 Settembre 2016

Venerdì 9

Ore 18.00 Hotel Covo dei Saraceni
Incontro con
VLADIMIR VASSILIEV
condotto da LAURA VALENTE
ed ALFIO AGOSTINI

Ore 19.30 Pinacoteca Comunale
Inaugurazione della Mostra
“TRA I PASSI DI UN
DIO DANZANTE”
Omaggio a VLADIMIR VASSILIEV
Fotografie di FRANCETTE LEVIEUX
Dal 9 al 16 settembre
aperta dalle 17 alle 21

Sabato 10

Ore 21.00 Spiaggia Grande di Positano
GALA DEGLI ARTISTI PREMIATI

BALLERINI provenienti da:
Germania
STUTTGARTER BALLETT,
Francia
BALLET DE L’OPÉRA DE PARIS,
BALLET DE L’OPÉRA DE NICE,
Portogallo
COMPAÑÍA NACIONAL DO BAILADO
LISBOA,
Stati Uniti
PAUL TAYLOR DANCE CO. New York,
Paesi Bassi
HET NATIONALE BALLET Amsterdam,
Austria
WIENER STAATSBALLET,
Spagna
COMPAÑÍA NACIONAL DE DANZA,
KOR’SIA DANZA

Domenica 11

Ore 12.00 Pinacoteca Comunale
POSITANO DANZA IN RETE CON IL MONDO

Prix Benois de la Danse di Mosca,
Prix Ballet2000 di Cannes,
International Ballet Festival of Miami, Premio Equilibrio di Roma.

Proiezione di
Nureyev e Li Galli
una coproduzione
Teche Rai / Premio Positano

Positano la città che danza
speciale di
Sky Arte dedicato al Premio

info line Comune di Positano
+39 089 812 25 35

PROTAGONISTI:

VLADIMIR VASSILIEV
Premio alla carriera
MARIE CHOUINARD
Premio Coreografo dell’anno
ERIC VU-AN
Premio per la ripresa di un
raro repertorio coreografico
AURÉLIE DUPONT
Premio speciale per l’eccezionale
percorso artistico del 2016
ALICIA AMATRIAIN
Premio Benois-Massine
Mosca-Positano
RICHARD BONYNGE
Premio Musica per la danza
VICTOR ULLATE
Premio all’alta formazione
“Luca Vespoli”
HÉLÈNE TRAILINE
Premio Massine Legacy

MICHAEL TRUSNOVEC
FILIPA DE CASTRO
CARLOS PINILLOS
ÓSCAR ALEJANDRO VALDÉS
MATTIA RUSSO
ANTONIO DE ROSA
MAEWA COTTON
ALESSIO PASSAQUINDICI
FRANCESCO COSTA
Danzatori dell’anno
sulla scena internazionale

GIURIA:

Presidente ALFIO AGOSTINI
Prix Ballet2000 Cannes/FRANCIA,
Ballet2000/ITALIA
ANNA KISSELGOFF
New York Times/STATI UNITI
JEAN PIERRE PASTORI
La Tribune – Fondazione Bejart/FRANCIA
NINA LOORY
Prix Benois de la Danse/RUSSIA
VALERIA CRIPPA
Corriere della Sera/ITALIA
ROGER SALAS
El Pais/SPAGNA
ELISA GUZZO VACCARINO
Il Giorno, La Nazione,
Il Resto del Carlino/ITALIA
LAURA VALENTE
Premio Positano/ITALIA

Si rinnova così, fra le quinte naturali della Divina Costiera, l’appuntamento con l’arte tersicorea: una tradizione che, forte delle sue radici storiche e delle alte professionalità messe in campo, è in grado di raccogliere le sfide della modernità.
Spesso vizi e fragilità organizzative e qualitative minano l’offerta culturale in Italia. Positano, con il Premio Massine, si distingue garantendo ormai da molti anni un alto livello nelle scelte artistiche e nella realizzazione dell’evento. Tutto ciò quest’anno si rinnova, grazie al lavoro prezioso della Direttrice Artistica Laura Valente – alla guida del Premio dal 2015- e di Alfio Agostini, critico e operatore stimato nel mondo della danza, che nel 2011 ha saputo dare un nuovo volto all’evento instaurando la formula della giuria internazionale, perfezionandola nel 2012 con una rosa di premiati prestigiosa e tornando quest’anno in veste di presidente dell’autorevole giuria del Premio Massine.
Il progetto di quest’anno è ambizioso: mantenere intatta l’identità del Premio lanciando allo stesso tempo la visione di una rete di sistema che mette in relazione per la prima volta i premi dello stesso genere più prestigiosi del mondo: il Prix Benois de la Danse di Mosca, il Prix Ballet2000 di Cannes, il Premio dell’International Ballet Festival of Miami (USA) ed il Premio Equilibrio di Roma.

Con la presenza a Positano dei rappresentanti di queste istituzioni, si inaugura un sistema di scambi culturali e artistici che darà i suoi frutti sul lungo periodo, alimentando uno scambio di grande rilevanza e, ne sono sicuro, di gran successo.
Interessante è pure la mostra fotografica di Francette Levieux, specialista di balletto di fama internazionale, che ha dedicato parte del suo lavoro alla lunga carriera di Vladimir Vassiliev riassumendola in circa quaranta scatti.
Ancora, un docu-corto sull’intenso rapporto che Rudolf Nureyev instaurò con Positano, acquistando le isole dei Galli. Il corto è frutto del progetto “Positano Winter & Young”, avviato nel 2015 con la collaborazione di Teche Rai, dell’Università Suor Orsola Benincasa, dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e con la media-partnership del Corriere del Mezzogiorno. È un’iniziativa, questa, che ha visto tra l’altro l’attività del Premio Massine allargarsi nel periodo invernale e coinvolgere nuove e giovani professionalità e potenziali futuri talenti del nostro territorio.
Insomma, nuove energie per garantire un futuro successo senza però perdere di vista un passato che ha fatto del Premio Massine uno dei massimi riconoscimenti in quella perfetta coniugazione tra fascino ed armonia che è il mondo della danza.

Michele De Lucia
Sindaco di Positano